Investire in modo efficace

Comment

Finanza
orologio denaro

orologio denaroChi ha qualche risparmio da parte dovrebbe valutare di investirli in modo redditizio, per diverse ragioni. Prima di tutto oggi avere il proprio capitale in un conto corrente non porta alcun tipo di guadagno, visto che i tassi di interesse sono ai minimi storici. Inoltre l’introduzione del Bail-in nelle banche italiane porta i nostri soldi ad essere a rischio, perché non sono più tutelati nel caso in cui la banca in cui abbiamo il conto corrente abbia dei problemi finanziari.

Scegliere la banca

Come prima cosa quindi è fondamentale scegliere in modo oculato la Banca in cui si apre un conto corrente o un conto di deposito, verificandone accuratamente le credenziali. Viste le problematiche che si sono evidenziate dopo la bancarotta di alcuni piccioli istituti bancari, è fondamentale conoscere lo stato di salute di un Istituto Bancario prima di decidere di sfruttarne i servizi. Inoltre spesso conviene anche contrattare di persona le condizioni del proprio conto corrente, per poter ottenere interessanti sconti e promozioni sulle attività da poter svolgere. È anche importante assicurarsi che la banca scelta abbia un buon servizio di home banking, che ci permetta di effettuare varie tipologie di operazioni anche da casa, come bonifici, pagamento di modelli per le tasse e di bollettini postali, investimenti in vari settori finanziari.

Scegliere l’investimento

Molti istituti bancari propongono ai loro clienti la possibilità di partecipare a fondi di investimento. Si tratta di prodotti finanziari che possono portare guadagni di buona entità, con rischi relativamente bassi. In genere si possono ottenere cifre che si aggirano attorno al 4-5% annuo sul capitale versato, cosa che di questi tempi può risultare interessante. Meglio diffidare dei fondi di investimento che propongono guadagni superiori, perché spesso sono degli specchietti per le allodole, che non possiedono alcuna garanzia per i clienti che li sottoscrivono. Alcuni fondi di investimento permettono anche al cliente di avere una garanzia sulla percentuale minima di guadagno annua, salvandolo da qualsiasi rischio.

Le azioni

Negli ultimi anni il mondo della finanza sta attraendo sempre più persone interessate, anche non necessariamente tra gli addetti ai lavori: anche i piccoli investitori riescono a fare affari di vario tipo, acquistando azioni o investendo in diversi prodotti derivati. Sicuramente internet ha aiutato molto l’ingresso di molte persone nel mondo dei mercati azionari, anche perché oggi molte banche permettono di aprire dei conti deposito anche con poche centinaia di euro, con la possibilità di acquistare titoli direttamente dal computer di casa, nel tempo libero.

Come scegliere le azioni da acquistare

L’acquisto diretto delle azioni di una società non è mai un’azione da fare a cuor leggero, senza alcun tipo di valutazione preliminare. Certo, molte persone acquistano i titoli della squadra del cuore, o dell’azienda in cui lavorano, ma la gran parte degli investimenti vengono fatti ponderando bene dove mettere i propri soldi, sperando in un forte guadagno. Un buon indicatore che ci può dire se è il caso di acquistare azioni o se invece è opportuno venderle è l’indice FTSE Mib: un paniere che comprende le prime 40 società quotate da Borsa Italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi