Vendere l’oro online: meglio in gioielleria o nei negozi specializzati

Comment

Acquisti e vendite
gioiello

gioielloChi desidera vendere un oggetto in oro, o in altro metallo prezioso, può scegliere due strade diverse: si può rivolgere ad una gioielleria, o ad un negozio che effettua compravendita di oro, argento, o platino. Le opzioni sono ben diverse e rispondono a due esigenze spesso in contrasto tra loro.

La vendita in gioielleria

Vendere in gioielleria un vecchio gioiello poco usato può essere pratico solo per chi vuole sostituire l’oggetto con uno nuovo, che meglio risponde ai suoi gusti, o dall’aspetto più moderno. La vendita di oggetti in oro in gioielleria infatti è poco pratica e poco vantaggiosa per chi vuole ricavarne dei soldi. Le quotazioni che si ottengono per un gioiello in una gioielleria sono infatti molto basse se si desidera ricevere in cambio del denaro contante. Se invece si desidera ottenere una permutata, o un buono sconto da utilizzare più in là nel tempo, questo metodo di vendita può risultare particolarmente interessante e permette di ottenere quotazioni abbastanza oneste.

La vendita dai negozi di compravendita di metalli preziosi

I cosiddetti compro oro in genere si basano sulla Quotazione Oro Online, che tutti possono consultare all’occorrenza. Per avere un’idea del valore effettivo del nostro gioiello possiamo pesarlo, con una bilancia di precisione, e moltiplicare la cifra ottenuta per la quotazione che troviamo sui giornali, o in rete. Conviene ricordare che i gioielli in oro non sono costituito totalmente da questo materiale, ma da una lega, che contiene quantità diverse di altri metalli. Quindi, al peso dell’oro va sottratto quello del restante componente della lega, che può essere presente in percentuali diverse. In questo modo si ottiene il reale valore dell’oggetto in questione, che per forza di cose è sempre inferiore a quello effettivo di un oggetto totalmente in oro.

Le gemme

Se dobbiamo vendere un gioiello in oro che contiene anche delle gemme è consigliabile rimuovere tali inclusioni prima di recarsi in un negozio di compravendita di metalli. In questi negozi infatti in genere non sono per nulla interessati a gemme e pietre preziose di vario genere. Quindi, nel momento in cui il nostro gioiello sarà pesato, l’incaricato farà una stima del peso della gemma, e lo sottrarrà a quello dell’oggetto. In seguito lasceremo l’intero gioiello, compresa la gemma, come se la “regalassimo” al negoziante. Visto che alcune gemme e pietre preziose hanno un valore anche importante, è consigliabile tenerle da parte, per rivenderle in un secondo momento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi