Opzioni Binarie: approfondimento sul Money Management

Comment

Opzioni binarie e forex

opzioni binarieIl money managament, altrimenti detto “gestione del capitale” rappresenta una questione assai cara per qualunque operatore che bazzichi non solo nel ristretto mondo delle opzioni binarie, quanto anche su un trading di più ampio raggio. Del resto il saper gestire al meglio le proprie finanze, saper valutare quanto capitale si è disposti a perdere e riuscire a mettere in atto strategie per tentare la rimonta dopo eventuali e continue perdite, vuoi o non vuoi sono tutte tecniche di money management.

Come funziona il Money Management

Più in particolare la gestione del capitale si occupa delle battute iniziali, come la formazione del portafoglio, fino a raggiungere tecniche che entrano ancor più nel vivo della questione quali la diversificazione degli investimenti (riuscire a capire quanto e dove dirigere le proprie attenzioni), l’impostazione dello stop loss nonché il rapporto che intercorre tra il rischio e il rendimento di ciascun trade. Se volessimo racchiudere in uno schema estremamente semplificativo, potremmo stabilire che il money management si occupa quindi di analisi (cosa comprare?), di timing (quando comprare?), e di gestione del capitale in senso stretto (quanto investire?).

Money Management: importante anche con le opzioni

Le opzioni binarie entrano a far parte nella classe degli strumenti finanziari di più facile utilizzo, tanto è vero che per quanto possano richiedere comunque una certa dose di impegno si classificano come la forma di investimento che più di ogni altra è in grado di avvicinare principianti, curiosi o interessati alla questione (in non pochi casi le opzioni fungono da vero e proprio trampolino di lancio per chi desiderasse poi sperimentare anche altri fronti del trading). Nonostante questa considerazione di fondo dobbiamo tener presente che pure le opzioni possono però rappresentare un serio rischio per la perdita di denaro ed è in forza di ciò che riteniamo opportuno effettuare un lavoro di money management ugualmente approfondito e ragionato. Tanto per capirci, nel trading la gestione del capitale è tanto importante quanto la strategia stessa di trading.

Gestione del capitale: quanto contano le aspettative?

Ogni qualvolta ci ritroviamo a gestire del denaro vero, è inevitabile che, ancor prima della “spesa”, occorra aver valutato l’investimento a seconda delle nostre stesse aspettative. D’altra parte potremmo mai indirizzare dei soldi ad un investimento del tutto casuale che non è stato frutto di una data aspettativa o di una determinata serie di analisi? Nell’ambito della gestione del capitale, l’aspettativa viene calcolata come: (Probabilità di successo * Media delle vincite) – (Probabilità di insuccesso * Media delle perdite).

Sarebbe anche già solo sufficiente seguire questa formula per far sì che la gestione del capitale possa dirsi ben valutata e soprattutto, per permetterci di preservare il denaro a nostra disposizione. Ma cosa sta a rappresentare questa formula in termini ancor più pratici?

Preso atto del fatto che le perdite siano parte del “gioco”, per provare a minimizzarle o ancor meglio evitarle, qualsiasi investimento va effettuato solo come conseguenza di una scelta che si sia basata sull’analisi dei software, dei grafici e degli indicatori opportunamente messi a disposizione dal proprio broker.

Inoltre va fatta una stima di quanti soldi possiamo permetterci di perdere senza finire col morderci le mani: se abbiamo a nostra disposizione 100 non è affatto detto che ci si possa permettere di indirizzare al rischio 90! Perchè qualunque investimento finanziario si basa non tanto su “quanti soldi abbiamo in portafoglio” ma sul “quanti soldi siamo disposti a perdere senza che questa perdita ci gravi in particolar modo”. Non è un caso, infatti, se molti trader professionisti siano soliti consigliare di investire non più del 2 o del 5% massimo del proprio capitale.

Per approfondire la questione possiamo fare riferimento al collegamento che segue: www.leopzionibinarie.it/opzioni-binarie/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi