Idee per arricchire la propria casa con la bellezza delle pietre naturali

Comment

Fai da te
http_www.wowscienza.it_fai-da-te_

La pietra naturale: una soluzione perfetta per l’arredamento domestico

 

Coloro che si occupano di arredamento sanno bene quanto sia indispensabile curare ogni minimo dettaglio. Impreziosire un’abitazione con i giusti materiali è essenziale: ciò, infatti, risponde a una diffusa esigenza di bellezza, funzionalità e comfort. È necessario che tutti gli elementi, dai pavimenti agli accessori, siano selezionati con meticolosità e che trasmettano un’impressione di ordine, comodità ed eleganza.

 

Tra le migliori materie prime da adoperare per l’arredo di una dimora vi sono le pietre naturali. Queste ultime offrono una serie di importanti pregi, tra cui la versatilità, la raffinatezza, la resistenza, l’aspetto ricercato e al tempo stesso semplice e accogliente. Una soluzione del genere, tra l’altro, è ottima tanto per gli spazi indoor quanto per quelli outdoor, poiché costituisce una vera garanzia di solidità e sicurezza. Materiali come il porfido e il granito risultano poco sensibili all’azione delle precipitazioni, dell’umidità e degli sbalzi di temperatura, e sono progettati per restare come nuovi con la corretta manutenzione.

 

Per arricchire una casa è quindi sufficiente rivolgersi a degli esperti nella vendita di pietre naturali, tra cui la rinomata azienda Petra. La società, composta da autentici professionisti del settore, mette a disposizione articoli di eccellente fattura, diversi per finiture e nuances ma tutti accomunati da una straordinaria robustezza, da un design netto e lineare e da superfici che risentono poco degli urti, dei graffi e dello sporco.

 

Pavimenti e rivestimenti in pietra naturale

 

Un primo utilizzo delle materie prime in oggetto riguarda le pavimentazioni e i rivestimenti delle pareti. Simili complementi, fondamentali per definire il mood di una stanza, devono essere in grado di accentuare l’ampiezza e le dimensioni degli ambienti: un obiettivo del genere è semplice da conseguire grazie ai colori e alle naturali textures delle pietre. Come già sottolineato in precedenza, un’opzione di questo tipo è ideale tanto per gli interni quanto per i giardini, le terrazze e i balconi, il cui pavimento deve mostrarsi in armonia con la luce del sole e con l’eventuale vegetazione circostante.

 

Rivestimenti così realizzati, in aggiunta, si abbinano senza problemi ad articoli di stampo classico e moderno. Una pavimentazione in luserna o in travertino dona al contesto una delicata eleganza e risalta senza mai distogliere l’attenzione dagli altri elementi d’arredo. Molto belle sono anche le piastrelle per pareti in pietra: un locale decorato da tali lastre appare quasi simile a una romantica baita di montagna, senza che ciò tolga nulla all’unicità dell’insieme.

 

Un caso particolare consiste nei pavimenti per piscina. Le pietre sono consigliate dagli esperti sia per i patii e per i vialetti che conducono alla porta d’ingresso, sia per la superficie che circonda le vasche da esterno. In queste circostanze sono perfetti i ciottoli, lavorati in modo da risultare antiscivolo e capaci di valorizzare la trasparenza dell’acqua con il loro design naturale. Fare il bagno in una piscina circondata da una simile pavimentazione sarà come trascorrere momenti di relax su una spiaggia, o in riva a un fiume.

 

I ciottoli sono ottimali anche per il già citato vialetto, elemento cardine del giardino, e per le aiuole piene di fiori variopinti. I colori delle piante daranno vita a un contrasto a dir poco artistico con i toni tipici della pietra, che spaziano tra le diverse sfumature del grigio. Per i sentieri da passeggio, invece, molti prediligono le lastre di porfido, spettacolari nelle loro venature e spesso rafforzate con appositi procedimenti contro l’usura, le macchie, le intemperie e il calpestio frequente.

 

Le pietre naturali e i capolavori di home decor

 

Non solo i pavimenti e i rivestimenti, ma anche gli accessori per la casa possono essere realizzati in granito, in travertino o con altre pregevoli pietre. Si pensi, per esempio, ai vasi da esterno: ne esistono di tutte le fogge, in stile classico o contemporaneo, sobri o più vistosi, destinati ad accogliere le piante ornamentali e ad enfatizzarne la bellezza. Con i materiali in questione è possibile fabbricare anche i rivestimenti dei camini, sia da interno sia da esterno, che oltre a essere utili diventeranno veri e propri oggetti decorativi.

 

Per non parlare, poi, delle meravigliose fontane in pietra, splendide nelle loro architetture pure e personalizzate con finiture varie. Alle superfici in granito, in luserna o in altre pietre viene di solito associata una rubinetteria in ottone anticato, che si sposa in maniera eccelsa con la raffinatezza dell’insieme. Chi ha bisogno di rinnovare il proprio giardino può ricorrere anche a un tavolino di pietra, magari con struttura portante in alluminio o acciaio, oppure a un lavabo da esterno costruito con i medesimi materiali.

 

Alla luce di quanto detto, la pietra naturale è una soluzione ottimale per le stanze interne e soprattutto per gli spazi all’aperto. Con materie prime quali il porfido, il travertino, la luserna e il granito è possibile creare non solo pavimenti e rivestimenti, ma anche tavoli, vasi, fontane, lavabi e chi più ne ha più ne metta. Questa scelta è totalmente indicata per i giardini, poiché resiste bene sia al calpestio, sia alla polvere, all’usura, all’umidità e alle escursioni termiche. Si tratta, in sintesi, di materiali eclettici e versatili, sicuri e decisamente senza tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi