Contenzioso fiscale, dati in continua crescita

Comment

Finanza

art-696-bis-consulente-per-accertamento-tecnico-preventivoCrescono ancora i dati del contenzioso fiscale in crescita. Stando a quanto rilevano gli ultimi aggiornamenti, le liti con enti impositori avviate da cittadini e imprese si sono attestate, secondo il Consiglio di presidenza della giustizia tributaria, a quota 261 mila unità, con un aumento del 6 per cento rispetto all’anno precedente (191 mila ricorsi sono stati iscritti in Ctp e quasi 70 mila in Ctr).

I dati, recentemente presentati nel corso dell’inaugurazione dell’anno giudiziario tributario 2016, sono in sostanziale linea con quelli ufficiali elaborati del Mef, che nell’ultima rilevazione trimestrale aveva segnalato un balzo del 29% nel periodo giugno-settembre 2015.

Per quanto attiene i valori economici del contenzioso 2015, viene ribadito il trend già essere da molti anni, che vede concentrarsi in pochi grandi ricorsi (meno del 2 per cento) quasi tre quarti della materia del contendere complessivamente in gioco (25 miliardi di euro).

Sul fronte dell’impegno giudiziario in merito, i dati affermano che sono 3.253 i magistrati tributari attualmente in servizio, nella cui componente laica si contano 375 avvocati, 202 commercialisti e 243 ex dipendenti pubblici.

Infine, nello stesso evento Mario Cicala, presidente della sezione tributaria della Cassazione, ha ricordato gli accorgimenti organizzativi adottati dal Palazzaccio per cercare di velocizzare il giudizio di legittimità, vero collo di bottiglia del sistema. Tra le misure, la costituzione dell’ufficio spoglio con sette magistrati assistenti di studio, dediti sia a schedare l’arretrato sia a individuare le tematiche su cui una tempestiva pronuncia della Corte può determinare effetti deflativi sul contenzioso di merito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi