Tags:

Borse chiudono la settimana in positivo

Comment

Finanza
investimento

investimentoLe Borse internazionali, nonostante la ricca gamma di situazioni di incertezza e di instabilità, stanno proseguendo nella loro strada di recupero. In particolare, prosegue il rialzo di Wall Street post elezioni di Trump, con acquisti sui titoli tecnologici e del settore della salute che spingono il Nasdaq e l’S&P500 ai nuovi massimi storici. I tre principali indici del listino USA hanno chiuso la settimana con segno positivo e con il paniere small cap (Russel 2000) e il Dow Jones sul settore Trasporti ai massimi da sempre. Con il lungo rally che sta entrando nel suo secondo mese, le valutazioni raggiunte in borsa possono diventare un tema all’attenzione degli investitori.

Buone notizie anche per i mercati azionari del vecchio Continente, con le borse europee che hanno chiuso la settimana appena passata con una performance positiva del 5,6 per cento. In maniera più dettagliata e a noi vicina, Milano ha recuperato il 7,1 per cento su base settimanale anche se ha terminato l’ultima seduta in leggera flessione condizionata dall’incertezza sul sistema bancario domestico (continua a pesare l’incertezza sul destino di Monte dei Paschi di Siena, terza banca del Paese).

Bene anche le borse asiatiche, con la piazza azionaria giapponese che ha chiuso in rialzo stamani per la quinta seduta consecutiva sulla scia di Wall Street e dello yen debole, mentre gli investitori puntano sui titoli difensivi che hanno registrato performance sotto la media. L’indice Nikkei ha guadagnato lo 0,84 per cento a 19.155 punti, per il livello più alto da dicembre 2015.

In una settimana decisiva per la Fed, vedremo come si evolveranno le quotazioni dei principali indici di riferimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi