COME RICONOSCERE UN COSMETICO NATURALE

Comment

Bellezza
5 makeup-brushes-ga5d2aeb1e_1280

Per riconoscere la reale qualità di un cosmetico naturale bisogna fare un po’ di attenzione. Esistono, infatti, specifici parametri in grado di individuare la qualità di un cosmetico naturale.  Innanzitutto c’è l’INCI, che sta per International Nomenclature of Cosmetic Ingredients e indica cosa contiene ogni prodotto cosmetico ingrediente per ingrediente.

L’INCI è compilato secondo un ordine ben preciso e molto importante, dando le informazioni anche sulla quantità di un ingrediente all’interno del prodotto. I componenti, infatti, sono ordinati in ordine decrescente da quello che è più presente a quello di cui c’è meno quantità nel prodotto. Nella composizione dei cosmetici naturali, tutti gli ingredienti sono descritti con il nome scientifico in latino e con la dicitura in inglese tra parentesi, come per esempio Citrus medica limonum (Lemon) Peel Oil che indica l’olio essenziale di limone. Chi desidera adoperare solo cosmetici naturali, può trovare aziende il cui INCI dimostra la derivazione naturale delle componenti dei propri cosmetici. I prodotti di bellezza, ad esempio, presenti sul sito https://www.goalgreen.com/it/, sono di origine biologica, studiati e garantiti dalla certificata serietà GoalGreen, che li produce con metodi completamente eco friendly.

Imparare a leggere l’etichetta

I cosmetici che rispettano a pieno questa idea di bellezza pulita ed ecosostenibile contengono ingredienti di origine vegetale e mai sostanze come siliconi, petrolati o conservanti di sintesi. Per scoprire se tali parametri sono stati accuratamente rispettati, bisogna analizzare attentamente l’INCI, che descrive tutti i componenti, indicando se sono di origine naturale. Per esempio negli shampoo, bagnoschiuma e detergenti naturali sono assenti i siliconi identificabili ad esempio dai suffissi -thicone, -xiloxan. Tutti i conservanti di sintesi, sono assenti nelle formule cosmetiche naturali.

 

I cosmetici 100% naturali sono possibili?

I cosmetici naturali sono miscele di materie prime in genere rielaborate, che hanno ingredienti interamente vegetali. Ci sono normative che disciplinano le produzioni cosmetiche naturali, le quali ammettono diversi tipi di “naturalità”, fra cui bisogna distinguere quelli che pur essendo di origine vegetale, hanno miscele ottenute con procedure di estrazione fisica, poi ci sono le cosiddette sostanze natural-identiche che si ritrovano in natura, ma vengono sintetizzate tramite semplice trasformazione. Infine ci sono le sostanze natural-simili di derivazione naturale, modificate con processi chimici che non lasciano scarti e contaminanti tossici.

 

Automaticamente, più un prodotto è naturale, minore è la sua durata una volta aperta la confezione e ciò dipende dal fatto che non contiene sostanze chimiche che ne rallentano il naturale decadimento. Anche i prodotti cosmetici naturali hanno conservanti, ma sono ottenuti da estratti naturali che ne possono aumentare la resistenza all’aria. Ecco in sintesi cosa guardare per capire se un prodotto è naturale:

ai primi posti degli INCI si devono trovare i nomi di sostanze naturali come ad esempio argan, jojoba, burro di karité ed altro ancora; controllare il PAO, che è il simbolo del barattolo aperto, il quale riporta la durata del prodotto dopo l’apertura; non farsi trarre in inganno dalla confezione che può essere eco friendly, senza per questo indicare che anche i componenti del prodotto siano naturali e infine controllare la presenza di certificazioni citate in etichetta, che rappresenta una garanzia dal punto di vista dei controlli effettuati sul prodotto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi