Arginina: perché è importante e perché assumerla con un integratore

Comment

Salute
egg-sandwich-2761894__340

Nonostante sia un elemento molto importante per la nostra salute, tantissime persone non sanno che cosa sia l’arginina, né per quale motivo dovrebbero prendere in seria considerazione l’ipotesi di assumere un integratore alimentare arginina.

Cerchiamo allora di correre ai ripari, e valutare in sintesi che cosa sia la l-arginina, e quali siano i benefici di un’attenta assunzione.

Che cos’è la L-arginina?

La L-arginina è un componente che si trova nelle uova, nel pesce e nella carne rossa e, oltre a “costruire” le proteine (il suo ruolo più conosciuto), è in grado di svolgere una lunga serie di attività fondamentali, come ad esempio il rilascio di ossido nitrico nel sangue. L’ossido nitrico è in grado di allargare i vasi nel flusso sanguigno, supportando migliori condizioni circolatorie. Ma questo è solamente uno dei tanti vantaggi dell’arginina!

Per nostra fortuna, il nostro corpo produce naturalmente arginina in circostanze normali. Tuttavia, per quelle persone che non sono in grado di ottenere i livelli desiderabili di arginina, è pur sempre possibile procedere on l’assunzione di integratori, soprattutto a benefficio di adulti anziani o persone con determinate condizioni mediche.

In questi casi, l’utilizzo di un integratore alimentare di arginina potrebbe essere il miglior toccasana. Naturalmente, come avviene con qualsiasi elemento di integrazione, l’arginina è considerata sicura in dosi moderate, mentre troppa arginina può avere gravi effetti collaterali. È importante dunque capire come l’integratore può interagire con il corpo e con altri farmaci prima di assumerlo.

Quali sono i benefici della L-arginina?

La L-arginina ha due effetti principali: si trasforma in ossido nitrico e aiuta il corpo a “costruire” le proteine.

Questi effetti permettono di attribuire all’arginina una serie di benefici potenziali che vanno dalla salute del cuore al rafforzamento dei propri muscoli, dal riparare le ferite al miglioramento della fertilità maschile.

È anche per i motivi di cui sopra che si parla dell’arginina con sempre maggiore convinzione, attribuendo a questo elemento il beneficio di ridurre la pressione sanguigna alta, correggere gli errori congeniti della sintesi dell’urea, contenere il rischio di malattie cardiache, trattare la disfunzione erettile, alleviare l’infiammazione del tratto digestivo nei neonati prematuri, controllare i livelli di zucchero nel sangue nelle persone con diabete.

Inoltre, l’arginina può avere il potenziale per essere di aiuto in molte altre questioni. Si pensi – anche se è certamente preferibile attendere ulteriori ricerche che possano confutare tali ipotesi – al miglioramento del flusso sanguigno, al guarire le ferite piu’ velocemente, ad alleviare l’ansia, a trattare le ustioni o ancora a migliorare la funzione renale per le persone con insufficienza cardiaca congestizia o a migliorare le prestazioni dell’esercizio fisico

Evidentemente, ci sono anche diverse altre aree che i ricercatori sono interessati ad esplorare per quanto riguarda l’arginina e i suoi effetti sul corpo umano.

In ogni caso, è essenziale – per chiunque sia interessato ad assumere arginina come integratore – parlare con il proprio medico dei potenziali benefici e rischi prima di iniziare ad utilizzarla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi