Testamento solidale: di cosa si tratta?

Comment

Servizi
testamento

testamentoNel mondo delle Onoranze Funebri Roma e più in generale nell’intero comparto funerario, non si sente granchè parlare di testamento solidale. Molti del resto non sanno neanche cosa sia, mentre altre persone potrebbero aver conosciuto un’esperienza concreta senza sapere però di trovarsi dinanzi ad un caso di testamento solidale.

La solidarietà testamentaria consiste nel fare un lascito solidale ad associazioni operanti nel campo della beneficienza, ovvero a quelle organizzazioni senza scopo di lucro che si prefiggano l’obiettivo di garantire più dignità ad una determinata fascia di beneficiari. Si tratta però di un gesto assolutamente non vincolante, poiché redigere un testamento solidale vuol dire avere l’opportunità di ripensarci modificandone il contenuto o persino ritrattando tout court sulla sua stessa ragion d’essere.

Donare il proprio patrimonio o parte di esso ad un ente caritativo è senz’altro un gesto da lodare, incoraggiare e pubblicizzare. Peraltro, spesso e volentieri gli eredi naturali del defunto non sono mai stati particolarmente presenti nella sua vita e quindi degni di ricevere in dono le sue proprietà, mentre in molti altri casi hanno già lo stretto indispensabile per potersi ritenere persone benestanti (e di conseguenza potrebbero fare anche a meno di ulteriore “ricchezza”). In questo senso un testamento solidale assume un ruolo ancor più utile per la collettività e sensato per la persona che lo ha redatto.

Purtroppo però, in Italia non c’è ancora la cultura della solidarietà testamentaria: 8 italiani su 10 non hanno mai pensato di scrivere le loro ultime volontà quando sono ancora in vita, mentre 6 su 10 non hanno l’intenzione di fare un testamento in futuro. Inoltre, il 45% degli intervistati non sa neanche cosa sia un testamento solidale ed attualmente solo il 2% della popolazione ha già fatto un lascito di questo tipo (o lo farà quasi sicuramente nel prossimo futuro).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi