Sigarette elettroniche: le offerte della rete

Comment

Consigli utili
sigaretta caffè

sigaretta caffèIl mercato delle sigarette elettroniche è sempre più ampio e anche in internet è oggi possibile trovare modelli di ogni tipo e a prezzi vari. Nella scelta delle migliori sigarette elettroniche per principianti si devono valutare alcune caratteristiche di questi dispositivi, per evitare di trovarsi tra le mani un oggetto diverso da quello che ci si aspettava.

Cosa offre il mercato

La maggior parte dei fruitori di sigarette elettroniche preferisce internet per i suoi acquisti. Prima di tutto perché sul territorio i negozi che vendono questi dispositivi non sono poi così abbondanti come qualche anno fa; inoltre spesso si tratta di negozi in franchising, che quindi commercializzano solo alcune marche di sigarette elettroniche. Chi desidera avere la maggior offerta possibile, deve navigare tra le vetrine della rete. Fino a qualche anno fa le sigarette elettroniche più vendute erano quelle a stilo, che simulano, al meno nella forma, le tradizionali bionde. Oggi, anche per l’entry level, gli esperti consigliano i cosiddetti atomizzatori. Si tratta di sigarette elettroniche con ampi serbatoi, con atomizzatori più performanti e a volte anche regolabili e con batterie di lunga durata.

L’importanza dell’estetica

Quando si sceglie una sigaretta elettronica, soprattutto se si tratta della prima, conviene anche valutarne l’estetica. Molti fumatori infatti amano il gesto del fumo: se si acquista un atomizzatore di grandi dimensioni potrebbe non piacere la gestualità da attuare durante lo svapo. In questi casi conviene piuttosto chiedere ad un amico se ce ne fa provare uno, per capire se siamo più tipi da grandi serbatoi o da sigaretta tradizionale. Si deve comunque considerare anche che gli atomizzatori garantiscono una lunghissima durata; un fumatore accanito, che fuma più di 30 sigarette al giorno, dovrebbe prediligere questo tipo di dispositivo, piuttosto che una classica sigaretta elettronica stilo.

La batteria

La batteria è la parte della sigaretta elettronica che ne determina la durata nel corso della giornata. Le batterie meno capienti dovranno essere ricaricate nel corso della giornata, soprattutto se si fuma molto; quelle più capienti invece ci permettono dia vere la nostra sigaretta elettronica sempre a disposizione, in ogni momento in cui ci venga la voglia di svapare. Se stiamo cercando di smettere di fumare sono sicuramente le più indicate: se ci viene il desiderio di fumare e la ecig è scarica quasi certamente ci accenderemo una bionda e questo evento è assolutamente da scongiurare. Meglio quindi spendere qualche soldo in più e procurarsi un modello con batteria a lunga durata.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi