Resoconto della 28ma giornata di serie A

Comment

Calcio

serie aQuella che si è disputata ieri è stata una giornata veramente interessante e caratterizzata da qualche risultato a sorpresa.

Buone notizie per Inzaghi che finalmente è tornato a vincere contro un Cagliari che non ha però demeritato. Complice anche un rigore inesistente che ha in qualche modo influenzato la gara della squadra sarda che ora sprofonda nelle zone basse della classifica.

La Juventus continua ad inanellare vittorie. Dopo il passaggio ai quarti di finale della Champions, ha vinto per 1-0 contro un Genoa che ha comunque lottato. Il merito è ancora una volta di Carlito Tevez, che segna un goal tirando appena sotto la traversa. Oramai lo scudetto è davvero molto vicino per la squadra bianconera.

Per quel che riguarda le squadre interessate alla zona Champions, ieri si è registrata una brusca frenata sia per la Fiorentina che per il Napoli, reduci entrambe da un pareggio contro Udinese e Atalanta. Il Napoli continua a non riuscire a fare punti al S.Paolo davanti ai suoi tifosi che ieri hanno anche fischiato la squadra di Benitez.

La Roma ritorna finalmente a fare punti, vincendo la terza partita del 2015 contro il Cesena, dopo una serie interminabile di pareggi. Ed è proprio uno scatenato De Rossi a regalare questa bella gioia a tutti i tifosi romanisti.

La Lazio continua ad incantare un po’ tutti con le sue prestazioni e conquista il sesto successo consecutivo grazie al goal del solito Felipe Anderson e alla punizione, trasformata poi in rete, di Candreva.

Invece sempre più sconsolata è la squadra di Mancini, che perde ancora e questa volta contro la Sampdoria, grazie ad un goal di Eder. Squadra nerozzura che cade sempre più in basso e rende sempre più complicata la conquista di un posticino in Europa.

Cambia poco invece nella zona bassa della classifica http://mondiali.net/, solo l’Atalanta conquista un punto sulle sue concorrenti che hanno invece perso entrambe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi