Nuovi metodi di pulizia nel rispetto dell’ambiente

Comment

Consigli utili
pexels-matilda-wormwood-4098576-wowscinza

Al giorno d’oggi, a causa dell’emergenza sanitaria in corso, la pulizia degli ambienti quotidiani e lavorativi è estremamente importante, così come lo sono la sanificazione e la disinfezione. Se prima dell’inizio della pandemia mantenere pulito l’ambiente circostante era importante, oggi è assolutamente essenziale, soprattutto negli ambienti frequentati da un grande numero di persone: parliamo di condomini, uffici, palestre, bar, ristoranti, edifici sanitari, negozi, centri commerciali e tanti altri luoghi che oggi più che mai necessitano di una pulizia approfondita per garantire benessere e sicurezza a chi li frequenta abitualmente.

Perché è importante mantenere sempre puliti gli ambienti quotidiani

Un ambiente lavorativo o quotidiano pulito è anche un ambiente più sicuro e che garantisce una discreta prevenzione dei rischi: muoversi in uno spazio sanificato e in ordine aiuta infatti a impedire che avvengano spiacevoli infortuni, riducendo al minimo anche il rischio di inciampare o di scivolare. Per questo motivo, la maggior parte degli esercizi commerciali e dei luoghi di lavoro ha recentemente aumentato il numero di giorni della settimana dedicati alla pulizia degli stabili, rivolgendosi a imprese di pulizia specializzate per migliorare la qualità degli ambienti. Per questo motivo, utilizzare prodotti di alta qualità per la pulizia approfondita dei locali quotidiani è molto importante sia per il benessere delle persone che per la tutela dell’ambiente. Fortunatamente, al giorno d’oggi molte imprese di pulizia che utilizzano prevalentemente prodotti a basso impatto ambientale e attrezzature a basso consumo energetico hanno anche messo a punto nuovi metodi di pulizia ecologici ed efficaci.

L’importanza dei prodotti, delle attrezzature e dei metodi green

Adottare un approccio più green ed ecologico nell’ambito delle pulizie dei locali quotidiani è importante sia per l’ambiente che per il benessere delle persone. Molte aziende prediligono infatti prodotti a basso impatto ambientale e attrezzature che consumano ed inquinano poco proprio per garantire a chi usufruisce del servizio altissimi standard di sicurezza, pulizia ed igiene. La strumentazione e i prodotti utilizzati, sebbene fondamentali per effettuare una sanificazione approfondita degli ambienti quotidiani e per limitare al minimo l’impatto ambientale, non sono però gli unici fattori importanti nell’ambito dell’igiene. Una rivoluzione nel mondo della pulizia civile e industriale è rappresentata dal metodo clean, grazie al quale le imprese di pulizia possono offrire ai propri clienti un servizio di alta qualità e nel rispetto dell’ambiente. Questo nuovo metodo ha come obiettivo principale quello di limitare i residui chimici nei luoghi in cui vengono effettuati i servizi di pulizia e sanificazione e di migliorare in questo modo la qualità della vita di chi li frequenta. Per esempio, il metodo clean prevede l’utilizzo della codifica del colore per organizzare al meglio gli strumenti di lavoro, prevenendo gli sprechi e garantendo una corretta prassi igienica. Questo consente agli operatori di impedire che la stessa attrezzatura venga utilizzata per diversi ambienti: in questo modo, chi frequenta gli ambienti avrà la certezza che le spugne usate per pulire il bagno non saranno mai le stesse utilizzate anche per pulire le scrivanie o le cucine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi