Infestazione da blatte: dove trovare un aiuto professionale

Comment

Consigli utili

blattodeaLe blatte sono insetti di per sé innocui, che non pungono e non attaccano l’uomo. Si cibano di resti vegetali e di qualsiasi residuo sia disponibile in casa, o anche all’aperto. Purtroppo la loro popolazione tende ad aumentare in modo progressivo e ogni singolo insetto può vivere a lungo, ingrossando le fila sempre di più. Quando una struttura abitativa viene popolata dalle blatte possono avvenire effetti collaterali assai spiacevoli.

I pericoli delle blatte

Anche se le blatte non attaccano l’uomo, possono comunque portare diversi effetti dannosi. Il primo, quello che più spesso avviene, consiste nella contaminazione di derrate alimentari di vario genere: gli insetti vi depositano le loro uova, insieme con escrementi (a volte anche maleodoranti) e residui di vario genere. Alcune persone che vivono in ambienti infestati da blatte mostrano effetti collaterali quale l’asma, causato dall’inalazione di piccioli frammenti di insetto. Inoltre può capitare che le blatte siano veicolo di batteri e virus di vario genere, la cui diffusione avviene in modo silente.

Come effettuare la disinfestazione

Il principale problema delle blatte è dovuto al fatto che la loro popolazione non viene contenuta dal clima invernale; l’utilizzo di insetti in piccole zone tende a contenere leggermente la popolazione, senza però risolvere il problema alla radice. Per debellare un’infestazione da blatte è necessario rivolgersi a del personale specializzato, ad esempio attraverso il portale disinfestazione a Napoli. Un esperto si reca nella zona in cui sono state viste le blatte ed effettua un sopralluogo esplorativo, per comprendere l’entità della popolazione di insetti presenti.

Quali prodotti

Contro le blatte si utilizzano insetticidi specifici, che permettono di uccidere buona parte della popolazione, se non l’intera colonia. A tale proposito, occorre ricordare che è del tutto inutile effettuare la disinfestazione da blatte in un singolo locale o appartamento: per rendere efficace il trattamento è consigliabile infatti effettuarlo su un intero stabile, compresi gli eventuali scantinati e le zone circostanti. Questo perché le blatte amano nascondersi nelle zone più buie e umide della casa, dietro la lavastoviglie, così come in cantina.

Dopo la disinfestazione

In genere le blatte tendono a popolare in modo ampio le strutture che presentano alcune peculiarità di loro interesse: i palazzi antichi, i luoghi con ampie quantità di cibo a disposizione, le case con infiltrazioni d’acqua o particolarmente umide. Per questo capita spesso che tali insetti si ripresentino; per scongiurare tale evenienza è bene mantenere monitorata la presenza degli insetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi