Come migliorare i rapporti tra le persone

Comment

Matrimonio e famiglia

Il rapporto è un livello profondo di comunicazione e comprensione tra due o più persone. È fondamentale per qualsiasi relazione. Con il rapporto tutto è possibile e senza di esso… molto poco lo è. Ma qual è la scienza dietro i rapporti? Proviamo a scoprirla!

Il pendolo oscillante

Nel 1666 il fisico olandese Christian Huygens scoprì che i pendoli di due orologi montati sulla stessa parete si sincronizzavano tra loro. Egli ipotizzò che le vibrazioni delle molecole d’aria trasmettessero piccole quantità di energia da un pendolo all’altro e li sincronizzassero ad una frequenza comune.

Tuttavia, quando i pendoli erano posti su superfici diverse, l’effetto scompariva. Il mezzo di trasmissione era la tavola o il muro vibrante: dopo un po’, entrambi i pendoli si sincronizzavano attraverso il processo di trascinamento.

Il trascinamento è un processo attraverso il quale sistemi indipendenti interagiscono tra loro. Quando due segnali sono vicini in frequenza, riportano in un’unica frequenza, proprio come quando i pendoli hanno iniziato a oscillare in sincronia.

Il fenomeno si estende anche al mondo biologico, dove gli esempi sono quelli della sincronizzazione delle lucciole, e negli esseri umani con l’azzeramento degli orologi del corpo da parte della luce del sole (trascinamento circadiano). Il segnale “trascinante” può provenire dall’interno del corpo o dall’esterno. Il trascinamento è un processo inconscio e la respirazione può essere trascinata con il ritmo della musica.

Gli esperimenti hanno dimostrato che quando gli individui interagiscono socialmente, per esempio nella conversazione, i ritmi delle loro azioni tendono a diventare trascinati. Non basta essere nella stessa stanza, ci deve essere un’attenzione reciproca perché questo accada. Questo implica che c’è una sorta di connessione che collega le persone e l’ingrediente chiave è l’attenzione reciproca.

Come costruire il rapporto

Possiamo usare questo principio per costruire il rapporto. In termini semplici, questo significa che più sei simile a qualcun altro, più rapporto costruirai con lui. Questo non si applica solo agli interessi, agli hobby e a chi ama la stessa squadra sportiva o lo stesso tipo di cibo. Si applica anche alle azioni non verbali. Possiamo vederlo con ragazze giovani che si vestono allo stesso modo o indossano gli stessi vestiti. Questo significa che nella comunicazione non verbale, più mostri un linguaggio non verbale o corporeo simile ad un’altra persona, più rapporto si costruisce con lei. Questo è un principio molto importante.

Rispecchiamento e corrispondenza

Premesso quanto sopra, rispecchiare e corrispondere significa copiare. Significa mostrare lo stesso linguaggio del corpo e la stessa comunicazione non verbale della persona con cui si sta interagendo.

Ci sono molti modi in cui possiamo rispecchiare e abbinare. Il rispecchiamento può essere testimoniato in situazioni sociali e osservando le persone in ristoranti, bar e caffè. È come una danza e viene fatto ad un livello inconscio.

Una volta consapevoli di questo, comincerete a notare come le persone si sporgono l’una verso l’altra, adottano posizioni del corpo simili e quindi si rispecchiano a vicenda. Quando le persone scoprono e diventano consapevoli del rispecchiamento per la prima volta, è spesso una grande rivelazione. Ci sono tre metodi per farlo.

Mirroring

Il mirroring è copiare il linguaggio del corpo di qualcuno proprio come se ci guardassimo allo specchio. Se qualcuno alza la mano destra, allora per rispecchiarlo dovremmo alzare la nostra mano sinistra. Il mirroring è molto comune sia in situazioni sociali che d’affari quando è presente un rapporto.

Abbinamento

La corrispondenza è una forma di rispecchiamento che viene fatto come se si stesse dietro qualcuno piuttosto che di fronte a lui. Quando si abbina qualcuno, se la sua mano destra è alzata, allora anche la nostra mano destra sarà alzata. Io preferisco usare il mirroring perché questo avviene naturalmente e inconsciamente, ma anche il matching funziona.

Abbinamento incrociato

Con l’abbinamento incrociato, il linguaggio del corpo è abbinato non direttamente ma in modo nascosto. Un esempio potrebbe essere se l’altra persona sta muovendo il piede su e giù, allora noi alzeremo il nostro dito su e giù allo stesso tempo.

Come migliorare il mirroring

Per rispecchiare è necessario esercitarsi un po’. Proviamo a vedere insieme due metodi efficaci.

Metodo 1

Il modo migliore per iniziare a rispecchiare qualcuno è avere un desiderio genuino di conoscerlo. Questo implica cambiare il tuo processo di pensiero e la tua prospettiva. Avere l’abitudine di sviluppare la curiosità di imparare da qualcun altro è una buona prassi da prendere. Oltre a questo, cercare qualcosa di positivo che ti piace di un’altra persona, è sufficiente per aiutare a trasformare la tua mente in uno stato più positivo. Potrebbe essere solo il fatto di apprezzare il tipo di giacca o il vestito che indossano.

Metodo 2

Il metodo due si basa su un approccio più cosciente. Questo ruota intorno al cambiare consapevolmente il vostro linguaggio del corpo per abbinare quello dell’altra persona. Dobbiamo fare attenzione perché, essendo questo un processo cosciente, a volte può risultare un po’ goffo. Il modo migliore per farlo, se si copia un arto o un’azione del corpo, è quello di aspettare sei secondi dopo che qualcuno ha cambiato la sua posizione del corpo. Poi spostarsi in una posizione simile. Si può anche usare il cross-matching e questo è più nascosto.

Ritmo e conduzione

Le cose non sono naturalmente finite qui. Su un livello più avanzato si possono infatti adottare alcune tecniche provengono dal mondo dell’ipnosi e della PNL (programmazione linguistica neurale).

Pacing

Pacing significa scandire il ritmo di ciò che una persona sta facendo. Più si è simili a qualcuno, più rapporto si genera. Alla gente piacciono le persone che sono come loro. Possiamo riflettere su ciò che qualcuno sta facendo attraverso il pacing. Questo stabilisce un ciclo di biofeedback e possiamo usare il mirroring del corpo. Possiamo, tuttavia, andare ancora più in profondità e usare la stimolazione anche in altre aree della comunicazione non verbale.

Un metodo molto potente che possiamo usare è quello di far corrispondere il tasso di ammiccamento di qualcuno. L’ammiccamento avviene in gran parte inconsciamente, ma può essere annullato dalla mente cosciente. Possiamo approfittare di questo e far coincidere il ritmo di ammiccamento con quello dell’altra persona. Questo è così sottile e nascosto che non viene colto, ma è molto potente.

Un’altra azione molto potente che può essere usata è quella di rispecchiare il ritmo del respiro di qualcuno. Una parola di cautela qui. Se cominci a guardare il petto di qualcuno, in particolare se stai parlando con una donna, è probabile che questo rompa qualsiasi rapporto che puoi aver sviluppato. Un modo più semplice per farlo è guardare le spalle di qualcuno. Si alzeranno quando qualcuno inspira e si abbasseranno quando espira.

Un metodo ancora più facile per rilevare la respirazione è essere consapevoli che quando le persone parlano espirano. Puoi semplicemente rispecchiare il modello del loro respiro, sapendo che quando parlano, stanno espirando.

Sincronizzazione del passo

Un fenomeno naturale che si verifica quando le persone sono in relazione è che le loro gambe si sincronizzano quando camminano insieme. Potresti averlo notato in passato. Possiamo usare questo fenomeno quando incontriamo qualcuno e camminiamo con lui. Può essere anche andare in un caffè. Semplicemente sincronizzando le vostre gambe con le loro mentre camminate, si sviluppa un rapporto inconscio. Usare qualcosa di semplice come questo rafforza il principio di impilamento.

Conduzione

Una volta che hai messo il ritmo a qualcuno e hai iniziato a rispecchiarlo per un po’, puoi cambiare la tua posizione del corpo e notare se l’altra persona inizia a seguirti. Se la persona inizia a seguirti, ora hai il fenomeno del condurre. Condurre è un buon indicatore che hai costruito un rapporto con un’altra persona. Se vi accorgete che quando iniziate a condurre e la persona non vi segue, non avete costruito abbastanza rapporto. Si tratta solo di tornare indietro e seguire la persona per un periodo di tempo più lungo. Puoi osservare il ritmo e la guida quando un gruppo di persone è in piedi insieme. Quando la persona dominante cambia la sua posizione del corpo, gli altri spesso la seguono.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi