SpaceX, nuovi dettagli sull’astronave spaziale

Comment

Tecnologia

Il CEO di SpaceX Elon Musk ha rivelato nuovi dettagli sull’astronave spaziale Starship, che secondo lui potrebbe un giorno trasportare fino a 100 persone su Marte. Musk ha preso le immagini pubblicate su Twitter del prototipo di “test hopper”, attualmente in costruzione in Texas, e con l’occasione ha anche risposto a una raffica di domande dei suoi follower sull’astronave e sul suo motore a razzo.

In seguito alla speculazione di un utente secondo cui l’astronave farà uso di acciaio inossidabile, Musk ha confermato che utilizzerà materiali simili ai razzi Atlas, prodotti per la prima volta negli anni ’50, aprendo però a una innovativa e diversa miscela di leghe e a una nuova architettura.

L’imprenditore visionario ha condiviso i dettagli dopo il successo del lancio del razzo Falcon 9, che è partito dal Texas in una missione separata per portare in orbita un satellite spia. Ha così continuato che “in realtà, l’unico elemento di design significativo in comune con i primi Atlas è l’acciaio inossidabile, considerato che stiamo usando una miscela di leghe diverse”.

Il numero 1 di SpaceX ha anche detto che il motore a razzo Raptor che avrebbe aiutato a lanciare la navicella spaziale è stato “radicalmente riprogettato”. Ha poi precisato che maggiori dettagli sulla nave stellare sarebbero stati rivelati all’inizio del prossimo anno dopo un volo di prova del prototipo. “Farò una presentazione tecnica completa di Starship dopo che il veicolo di prova che stiamo costruendo in Texas sarà partito e speriamo quindi che accada a marzo/aprile” – ha twittato.

All’inizio di quest’anno, Musk ha detto che SpaceX mirava a lanciare le prime missioni con equipaggio su Marte nel 2024.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi