Lago di Garda – accoglienza tra storia passata e presente

Comment

Hotel
lago di garda dall'alto

lago di garda dall'altoAltrettanto importante, per un turista che approda al Lago di Garda, quanto la necessità di trovare alcuni validi posti in cui poter pranzare, cenare e rifocillarsi, è la ricerca di un buon hotel in cui sostare ed essere accolti con i giusti comfort per far sì che ci si possa ritrovare come a casa propria. Anche in questo caso, il Lago ci offre la possibilità di avvicinarci ad alcune scelte tradizionali, in cui il passato della struttura ospitante si fonde ottimamente con i servizi moderni offerti.

Un tipico esempio è costituito dall’Hotel Meridiana Sirmione, situato proprio nel centro storico della città, che trova il suo cuore centrale in una villa imponente e tranquilla costruita nei passati anni Cinquanta, ottimamente ristrutturata ed al passo con i tempi, situandosi inoltre accanto ad uno stabilimento termale a portata di mano e le magnifiche spiagge, servendo i clienti con l’ospitalità che da sempre lo caratterizza.

Le camere sono oltre venti, di cui alcune pensate appositamente per i turisti con difficoltà motorie, oltre ad offrire veri e propri “lussi”: aria condizionata presente a scelta, possibilità di accedere al minibar, TV con ampia selezione di canali da satellite, strumenti di sicurezza (tra cui cassette rinforzate di protezione) per i propri averi, biblioteca annessa, un servizio bar con scelte di cocktail gradevoli e l’inseparabile Wi-Fi, ricevibile senza difficoltà nei dintorni di tutta la struttura. Importante inoltre il panorama dell’hotel: grazie all’ampia terrazza che punta al Solarium, la vista del lago è sempre presente; gli ambienti circostanti saranno inoltre percorribili grazie al servizio di prenotazione di escursioni reso disponibile dall’hotel lago di Garda. L’accessibilità è inoltre garantita ai clienti che accompagnano i propri amici animali, per una vacanza con ogni optional, senza rinunciare né dimenticare nulla a casa, godendosi appieno il meritato relax.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *