Cosa significa business to consumer?

Comment

Lavoro

Business-to-Consumer, di solito abbreviato B2C, è un termine associato identicamente alle attività commerciali tradizionali, e a quelle di commercio elettronico, a patto che si concentrino sulle transazioni al dettaglio piuttosto che sulle attività svolte tra due imprese: quest’ultima è denominata business-to-business, B2B.

Al di là del fatto che si possa parlare B2C indistintamente per attività online e offline, è evidente che il termine si sia diffuso contestualmente al commercio via Internet negli anni ’90 e da allora sia diventato sempre più attuale. L’uso si è esteso in modo tale che, a metà degli anni 2000, il B2C è dunque utilizzato anche come comoda abbreviazione per parlare di commercio al dettaglio, dove l’elettronica è solo una componente della transazione.

Insomma, da un punto di vista nozionale, il B2C è nato con Internet e con il boom del commercio elettronico, ma negli anni ha finito con l’essere utilizzato nei confronti di qualsiasi attività di vendita al dettaglio, anche se di digitale o di innovativo ha ben poco, o nulla.

All’opposto del B2C possiamo invece trovare, come già anticipato, il B2B, altro termine nato didatticamente negli anni ’90 nel contesto di Internet per dividere il commercio basato sul web dalla categoria di cui si è già detto. Peraltro, nonostante i consumatori abbiano maggiore dimestichezza con il B2C, in realtà la maggior parte delle persone non sa che la stragrande maggioranza delle transazioni elettroniche commerciali sul Web – e i flussi di denaro che rappresentano – sono transazioni business-to-business.

Molti non sanno inoltre che, in realtà, le vendite elettroniche hanno preceduto di decenni l’apparizione di Internet. Si basavano, e in una certa misura continuano a basarsi, su grandi computer e su connessioni via cavo proprietarie ad alta velocità e a noleggio, utilizzate per poter ordinare prodotti e pezzi di ricambio, validare i crediti e gli addebiti così creati, gestire la contabilità e la fatturazione, e così via.

Evidentemente, con l’aumento e la velocità di miglioramento di Internet, le imprese hanno rapidamente abbracciato il nuovo mezzo di comunicazione ben prima dei consumatori, supportando in tal modo i maggiori volumi di business del B2B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi