Cosa causa l’infertilità negli uomini

Comment

Gravidanza

L’infertilità negli uomini può essere determinata dalla concomitanza o dalla singola azione di diversi fattori, e viene tipicamente valutata da un’analisi del seme maschile. Quando si esegue tale analisi, il numero di spermatozoi (la loro concentrazione), la motilità (il loro movimento) e la morfologia (la loro forma) sono valutati da uno specialista. Un’analisi leggermente anormale non significa che un uomo sia necessariamente sterile, ma – comunque – un’analisi del seme aiuta a determinare se e come i fattori maschili stanno contribuendo alla sterilità.

Detto ciò, una simile osservazione diagnostica permetterà di arrivare alla definizione della causa dell’infertilità maschile, le cui determinanti, come vedremo nelle prossime righe, possono essere realmente numerose e eterogenee.

Per esempio, potrebbe esserci una interruzione della funzione testicolare o eiaculatoria. Il varicocele è una condizione in cui le vene sui testicoli di un uomo sono particolarmente grandi e causano il loro surriscaldamento: il calore può influenzare il numero o la forma degli spermatozoi. Ancora, un trauma ai testicoli può influenzare la produzione di sperma e causare un minor numero di spermatozoi. Abitudini malsane come il forte consumo di alcool, il fumo, l’uso di steroidi anabolizzanti e l’uso di droghe illecite costituiscono altresì potenziali determinanti dell’infertilità maschile.

Un cenno a parte è dovuto all’uso di alcuni farmaci e integratori. Per esempio, il trattamento del cancro che comporta l’uso di alcuni tipi di chemioterapia, radiazioni o interventi chirurgici per rimuovere uno o entrambi i testicoli, o ancora condizioni mediche come il diabete, la fibrosi cistica, alcuni tipi di disturbi autoimmuni e alcuni tipi di infezioni, che possono causare insufficienza testicolare.

Ci sono poi le cause che afferiscono ai disturbi ormonali. Il funzionamento improprio dell’ipotalamo o delle ghiandole pituitarie ne è una dimostrazione: l’ipotalamo e l’ipofisi nel cervello producono ormoni che mantengono la normale funzione testicolare. La produzione di troppa prolattina, un ormone prodotto dall’ipofisi (spesso a causa della presenza di un tumore benigno dell’ipofisi), o altre condizioni che danneggiano o compromettono la funzione dell’ipotalamo o dell’ipofisi possono causare una bassa o nessuna produzione di sperma. Queste condizioni possono includere tumori benigni e maligni (cancerogeni) dell’ipofisi, iperplasia surrenale congenita, esposizione a troppi estrogeni, esposizione a troppo testosterone, sindrome di Cushing, e l’uso cronico di farmaci chiamati glucocorticoidi.

Infine, compiamo un rapido cenno ai disturbi genetici, considerato che condizioni genetiche come la sindrome di Klinefelter, la microdelezione del cromosoma Y, la distrofia miotonica e altre malattie genetiche meno comuni possono causare la mancata produzione di sperma o la produzione di un basso numero di spermatozoi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi