Medicina estetica: laser e bio-rivitalizzazione per una pelle al top

Comment

Pelle

visoIl 2015 sta riservando molte novità nel mondo della medicina estetica. Si tratta di proposte prettamente dedicate alla tonificazione e alla riduzione dei segni del tempo, che si propongono veloci e per nulla invasive. I trend del settore sono infatti molto chiari: chi ricerca un’operazione di medicina estetica nel nostro presente desidera ottenere risultati veloci, indolori e il più possibile privi di effetti collaterali.

La scienza e la medicina estetica si stanno quindi proiettando su trattamenti e su metodologie meno invasivi rispetto al passato, che abbracciano strumenti di nuova generazione come ad esempio il laser frazionato, abile nel ridurre i segni di espressione e le piccole rughe, ma al contempo efficace per eliminare i segni delle macchie senili. Il laser frazionato si rivela essere una tecnica amata e ricercata dai pazienti, poiché permette di rassodare il tono della pelle, offrendo un effetto lifting dal carattere istantaneo. Al contempo, il laser frazionato si propone come una metodologia non aggressiva, che permette dopo un paio di ore di tornare ai propri impegni quotidiani, risparmiando tanto tempo e preziose energie.

Lo scopo del laser frazionato è quello di innescare la rigenerazione del collagene e la tecnica richiede circa quattro sedute per ciclo. Già dalla terza seduta il risultato diventa osservabile, quindi si tratta di una metodologia veloce e che sa regalare immediati risultati a chi la attua. La stessa regola interessa la bio-rivitalizzazione del viso, una pratica che aiuta a ritrovare elasticità e compattezza nel volto. Si tratta di un trattamento di idratazione profonda, che viene eseguito attraverso delle iniezioni cutanee con aghi sottili, i quali immettono dell’acido ialuronico puro in profondità nel derma. L’acido ialuronico è associato all’azione rinfrescante e rinvigorente di agglomerati di amminoacidi e di vitamine, i quali operano per ridurre le rughe sottili e per donare alla pelle la giusta luminosità.

I pazienti si affidano quindi a trattamenti che sanno essere efficaci senza proporsi invasivi, che chiedono di essere scelti con cura assieme al proprio medico estetico a Torino. Il dialogo fra medico e paziente si propone, infatti, come la base per comprendere quali sono le aspettative e i possibili trattamenti da applicare.

Il dialogo proficuo e sereno permette inoltre di affrontare ogni trattamento, dal più semplice al più complesso, con un occhio di riguardo verso la salute e con uno stato d’animo sereno e positivo. Solo in questo modo ogni operazione estetica può risultare ben vissuta dal paziente e più semplice da eseguire dal medico, in un rapporto reciproco sereno, fruttuoso e benefico per ambo le parti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi